top of page

Come affrontare la separazione: chiedi aiuto allo psicologo


Affrontare la separazione con la Psicologa Camilla Persico

Affrontare una separazione è un cammino difficile da percorrere, ma posso accompagnarti in questo percorso. So che può sembrare impossibile superare un momento così doloroso, ma è importante ricordare che ci sono risorse e strategie che possiamo adottare per affrontare il dolore e riprendere in mano la nostra vita.


Quando una relazione giunge al termine, è normale provare una gamma di emozioni intense: dalla tristezza alla rabbia, dalla confusione alla disperazione. È come se il terreno sotto ai nostri piedi si sgretolasse, lasciandoci senza punti di riferimento.


Tuttavia, è importante comprendere che il dolore della separazione è una reazione normale a una perdita significativa.


Chi lascia e chi viene lasciato affrontano la separazione in modi diversi. Chi lascia può sentirsi sopraffatto dal senso di colpa e dalla responsabilità, mentre chi viene lasciato può sperimentare un profondo senso di abbandono e rifiuto.


Entrambi vivono un dolore autentico e valido, e è importante rispettare i sentimenti senza giudizio.


La separazione è come un lutto, e come tale va elaborata. È essenziale accettare il dolore anziché negarlo o reprimerlo. Così come nei processi di lutto, attraverseremo diverse fasi emotive: dalla negazione alla rabbia, dalla tristezza alla rinascita. È un percorso che richiede tempo, pazienza e sostegno.


Come psicologo, sono qui per aiutarti a navigare attraverso queste fasi e a trovare modi sani ed efficaci per affrontare il dolore. Insieme esploreremo le tue emozioni, i tuoi pensieri e le tue reazioni alla separazione, lavorando per elaborare il lutto e riprendere in mano la tua vita.

Non sei solo in questo percorso. Sono qui per offrirti il mio sostegno, la mia comprensione e la mia guida lungo il cammino della guarigione. Se senti il bisogno di parlare o di ricevere supporto, non esitare a contattarmi.


Attraversare una separazione è un viaggio personale, un percorso che ognuno di noi affronta in modo unico. Posso condividere con te alcune tappe che spesso caratterizzano questo cammino e darti alcuni consigli su come affrontarle.


Fase di negazione

è il primo passo, quando ci si trova di fronte alla fine di una storia. È normale sentirsi come se tutto ciò non stesse realmente accadendo, come se fosse solo un brutto sogno da cui ci si sveglierà presto. La negazione può proteggerci dal dolore iniziale, ma è importante non rimanere bloccati in questa fase e iniziare a confrontarci con la realtà.


Fase di rabbia

è una reazione naturale alla perdita. È comune cercare un colpevole, qualcuno da incolpare per il dolore che stiamo provando. Questo senso di rabbia può essere difficile da gestire, ma è importante permetterci di esprimerlo in modo sano, evitando di ferire noi stessi o gli altri.


Fase di negoziazione

può insinuarsi quando ci troviamo a sperare di poter cambiare il destino della relazione. Possiamo cercare di riappacificarci con il nostro ex-partner o immaginare scenari in cui la storia potrebbe avere un diverso epilogo. È importante essere onesti con noi stessi e accettare che alcune cose sono al di là del nostro controllo.


Fase di depressione

è spesso la più difficile da affrontare. Ci sentiamo sommersi da un profondo senso di tristezza e vuoto, e può sembrare impossibile immaginare un futuro migliore. È fondamentale chiedere aiuto e cercare sostegno durante questa fase, sia da amici e familiari che da professionisti qualificati.


Fase di accettazione

segna il momento in cui iniziamo a guarire e a guardare avanti. Non significa dimenticare il passato o smettere di provare dolore, ma piuttosto trovare la forza di accettare la realtà e di costruire un nuovo futuro per noi stessi. Come dice una canzone di Eugenio Finardi, un giorno ci sveglieremo e ci renderemo conto che il dolore si è attenuato, lasciandoci spazio per sperare in un nuovo inizio.


Attraversare queste fasi può essere un processo lungo e difficile, ma non devi necessariamente farlo da solo. Sono qui per aiutarti ad affrontare questa sfida e a trovare la forza di superarla. Se senti il bisogno di parlare o di ricevere supporto, non esitare a contattarmi.


Come affrontare una separazione e trovare un senso è una sfida personale, un viaggio che ognuno di noi percorre in modo unico. È importante comprendere che i tempi di recupero variano da persona a persona, e dipendono dall'intensità e dalla durata della relazione, così come dalle caratteristiche individuali.


Attraversare il dolore è parte integrante del processo. È normale chiedersi cosa possiamo imparare da questa esperienza, e questa riflessione può essere di grande aiuto.


Recenti studi condotti all'Università di Stanford hanno analizzato gli effetti delle separazioni sentimentali sul benessere psicologico e sulla capacità di adattamento. È emerso che molte persone cercano di dare un senso alla separazione, chiedendosi se ci sarà ancora spazio per l'amore nel loro futuro.


È importante affrontare il dolore in modo sano, senza reprimere le emozioni. Ogni persona ha il proprio modo di elaborare la sofferenza legata alla separazione. Come professionista, mi impegno a guidarti lungo questo percorso, trasformando questa esperienza dolorosa in un'opportunità di crescita personale e consapevolezza di sé.


Una delle prime tappe per superare una separazione in modo "fisiologico" è riflettere sulla relazione conclusa, senza cercare colpe o accusare. È essenziale analizzare i motivi della rottura per evitare di ripetere gli stessi schemi in futuro.


Affrontare la solitudine dopo una separazione può essere difficile, ma è importante mantenere uno stretto contatto con amici, praticare sport e dedicarsi ad attività che ci appassionano. Questi sono modi efficaci per ritrovare un nuovo equilibrio nella vita.


Quanto al "chiodo scaccia chiodo", è importante essere consapevoli dei tempi necessari per elaborare il dolore e la perdita prima di intraprendere nuove relazioni. Buttarsi troppo presto in una nuova storia potrebbe ostacolare il processo di guarigione.


Infine, quando ci sono figli coinvolti nella separazione, è essenziale affrontare la situazione con attenzione e sensibilità, dato che i bambini devono continuare a sentirsi sostenuti e amati da entrambi i genitori, nonostante la fine della coppia coniugale. La comunicazione aperta e il mantenimento di una collaborazione tra i genitori sono fondamentali per aiutare i bambini a superare questo momento difficile.


Se ti trovi in un momento difficile a causa di una separazione o di una fase complicata della tua vita, non esitare a contattarmi, sia personalmente nello studio di Carrara che online, sono qui per aiutarti a trovare la strada verso il benessere emotivo e la guarigione.

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page